in giro per

Dall’oblio al salotto buono dell’enologia: la storia del timorasso raccontata da Walter Massa

Nei giorni successivi al Vinitaly, come vi ho già detto qui, sono stato a Tortona per un mini tour organizzato dallo IAT Tortona, cui hanno partecipato alcuni giornalisti stranieri tra cui Paul Balke, già autore di un libro sul Piemonte e Eleonora Scholes, columnist di Forbes.ru.

Photobucket

In questo video, girato durante la cena organizzata presso il Caffé Ristorante San Giacomo, Walter Massa – l’eclettico vignaiolo di Monleale che ha riportato alla luce il vitigno simbolo dei colli tortonesi – racconta la storia del timorasso e gli sforzi fatti insieme a un manipolo di produttori per affrancare un territorio che ha tanto davvero da offrire.

Poco altro da aggiungere, per quanto mi riguarda. Guardate il video, se vi pare: vi assicuro che ne vale la pena.

Nei prossimi giorni, invece, un altro protagonista del territorio parlerà del timorasso: Claudio Mariotto, vignaiolo in Vho di Tortona.

Se poi volete provare a indovinare l’annata del timorasso che c’è su nel bicchiere, beh, fate pure! 🙂

Guarda anche qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.