calici nel pallone

Modena, lambruschi, canarini e lo Smilzo di Vittorio Graziano

Archiviato il sesto successo consecutivo nel sentitissimo derby contro la Salernitana, il Lupo si prepara ad affrontare la prima trasferta del 2016. Sabato pomeriggio, i ragazzi di mister Tesser faranno visita ai canarini allenati da Hernan Crespo, che dovrà fare i conti con le numerose assenze annunciate, tra squalifiche ed infortuni.

La speranza è che l’Avellino – orfano del bomber Trotta, decisivo contro i pisciaiuoli, che si è accasato pochi chilometri più in là, a Sassuolo – possa continuare la striscia di vittorie, strappando i 3 punti anche contro i gialloblu guidati dall’ex attaccante del Parma e della Selección, uno che l’ha buttata dentro parecchie volte.

 photo 9CF70850-BCE6-40A8-9243-B6384DF882A0_zpsqzzpybno.jpg

Già che sarete in zona (voi, ché io sono stato daspato da mia moglie), potreste approfittarne per fare un salto a Castelvetro di Modena, capitale del Lambrusco Grasparossa, e fare visita a Vittorio Graziano, uno che con i rifermentati ci sa fare. 

Provate tutto, eh: il Fontana dei Boschi (ne avevo già parlato qui), il Ripa di Sopravento, se vi riesce anche quel rosso fermo millesimo 2013, che io -a ottobre 2014- assaggiai da botte e che dovrebbe chiamarsi Sine Tachis*, più che insolito uvaggio di cabernet sauvignonmerlotpetit verdot e syrah, che non so nemmeno se sia finito, poi, in bottiglia.

Infine, lo Smilzovino frizzante da rifermentazione spontanea che si chiama così, appunto, per il suo essere esile e di poco corpo (anche se il millesimo 2014** provato di recente m’è parso, invero, più largo e meno ossuto, con qualche timida concessione al dolce). Scoprirete, così, proprio com’è capitato a me, che questo curioso blend di uva tosca, lambrusco di sorbara e «non so cos’altro», prodotto in circa mille bottiglie all’anno, è il prototipo del vino da merenda, pane e salame.

Sono certo darà anche a voi grande soddisfazione. Speriamo come l’Avellino. 😉

Vittorio Graziano
Via Ossi, 30 – 41014 Castelvetro di Modena (MO)
Tel. +39 059 799162
mail graziano.vignaiolo@gmail.com

* il perché del nome fatevelo spiegare dal simpaticissimo Vittorio.

** la foto – riconoscerete il lotto L’8 RS 13 – si riferisce alla bottiglia stappata durante la mia visita in cantina, era l’ottobre del 2014.

Guarda anche qui:

(1) Commento

  1. […] un po’ sfiga, visto che le prime due puntate sono coincise con due trasferte – Modena (prima) e Novara (poi) – poco fortunate per i Lupi, che hanno incassato ben 5 gol e raccolto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.