cosa succede..., da nord a sud, sannioshire

L’Aglianico del Taburno fa tappa nel milanese

Udite udite!

Se siete in zona Milano domani, venerdì 25 febbraio, potreste fare un salto a Bareggio. L’Enoteca Maggiolini, infatti, organizza – con il supporto della locale delegazione FISAR – un banco d’assaggio interamente dedicato all’aglianico.

La cosa assolutamente interessante è che saranno in degustazione anche le etichette di aglianico del taburno delle aziende aderenti all’Associazione dei Produttori (“nata nel 2003 dall’impegno di un gruppo di produttori vitivinicoli, allo scopo di valorizzare e promuovere la conoscenza del territorio e della cultura dell’area del Taburno, ed in particolare dei vini a Denominazione di origine Controllata Aglianico del Taburno e Taburno”) che il 10 dicembre scorso aveva organizzato l’interessante tavola rotonda Write Wine a cui avevo potuto partecipare anch’io (leggi qui).

I campioni inviati per la degustazione – e in questo va riconosciuto il grande impegno da parte dell’Associazione dei Produttori – vanno dal 2001 al 2009 e provengono da 15 delle cantine associate dislocate nei diversi comuni dell’area così da permettere una visione più ampia di un prodotto che paga lo scotto di non essere un vino che ammalia al primo sorso ma che va conosciuto approfonditamente e aspettato per poterne apprezzare le qualità migliori: complessità, persistenza e finezza“.

Insomma, potreste approfittare per conoscere più da vicino  l’aglianico e, in particolare, l’aglianico del taburno che è vino sulle prime un po’ scontroso ma che col tempo sa essere assai generoso.

Ve ne accorgerete.

Maggiori informazioni sul sito dell’associazione o scrivendo una mail; oppure ancora rivolgendosi direttamente all’Enoteca Maggiolini al nr. 02/9013034 – mail info@enoteca-maggiolini.it).

Guarda anche qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.