Champagne Les Ombelles, Clément et Fils

Gli Champagne Clément & Fils: Myosotis Champêtre e Les Ombelles

I due Champagne di Clément & Fils: una bella sorpresa.

Mi piacerebbe molto capirci qualcosa in più, ma penso innanzitutto che dovrei andarci in Champagne una buona volta. Che dite, facciamo prima dei 40? Non manca poi molto, eh! 😉

Di Champagne ce n’è per tutti, per tutte le tasche e per tutti i gusti. E per fortuna, aggiungo io. Mi piace, come sempre, percorrere strade (almeno per adesso) secondarie, un po’ com’è stato con il sorprendente Champagne La Parcelle di Chevreux-Bournazel, ed è così che mi sono imbattuto nei due Champagne di questo giovane produttore.

Leggo che Aurélien Clément ha iniziato ufficialmente la sua avventura con i vini del millesimo 2017, dopo gli studi enologici ad Avize. Quarta generazione di récoltant-manipulant, nel 2013 è subentrato al papa Sérge e conduce oggi circa 6 ettari e mezzo tra Congy e Coizard-Joches, a sud di Epernay, tra la Cote des Blancs e la Cote de Sezanne.

Gli Champagne di Aurélien Clément

Due etichette assai diverse tra loro, che direi però essere accomunate da naturalezza espressiva e spiccata vocazione gastronomica.

Più “classico” e (forse) facilmente approcciabile, magari pure per il dosaggio (5 grammi per litro), lo Champagne Myosotis Champêtre, dal nome del fiore abbondantemente presente in tutti i vigneti dell’azienda. Tra le uve dell’annata 2017 prevale il pinot meunier (35%), seguito da pinot noir (25%) e chardonnay (14%); ci sono poi i cosiddetti vins de Réserve dei millesimi 2013, 2014, 2015 e 2016.

Les Ombelles, invece, è un blanc de noirs (100% pinot meunier) dai possedimenti di Coizard-Joches. Anche per questa etichetta sono 36 i mesi sui lieviti, ma tra le due è stata decisamente quella che ho preferito. Sarà che c’è un’idea di rotondità e di pienezza, pur senza alcun dosaggio di zuccheri. Il fatto è che poi, al palato, si scopre uno Champagne essenziale, con una beva gustosa e ritmata.

Guarda anche qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.