Pubblicato il 10 Agosto 2011 | 1 Commento

Bello tornare a Guardia Sanframondi, qualche mese dopo l’ultima volta. Era il giorno di Santo Stefano dello scorso anno e nella splendida cornice del castello che domina il borgo sannita (tra i più suggestivi dell’intera provincia) si svolgeva InFraRossi: scrissi qui di alcuni miei assaggi e della soddisfazione per un percorso comunitario di valorizzazione finalmente intrapreso.

Bello tornare a Vinalia (che si chiude stasera) qualche tempo dopo la mia unica apparizione. Era il 10 agosto di qualche anno fa: ricordo ancora con il sorriso l’atmosfera briosa che si respirava tra le viette del centro storico, affollate di note – quelle dei percussionisti ambulanti – e di persone.

vinalia,vinalia 2011,vini guardia sanframondi,comitato vinalia,guardia sanframondi

Peccato che la diciottesima edizione, nell’anno del centocinquantesimo dell’Unità d’Italia, non abbia rispettato a pieno le (mie) attese. Dico, non a livello squisitamente organizzativo (ché anzi la macchina è di quelle collaudate) e al di là delle presenze, in calo – direi – rispetto al passato; piuttosto per l’assenza di numerose aziende della zona, con la cooperativa La Guardiense – pur forte della crescita qualitativa degli ultimi anni – a rappresentare, da sola, una produzione vitivinicola che – a mio avviso – è molto, molto di più.

Quel Fratelli d’Italia, Vinalia s’è desta, insomma, ha lasciato più di un interrogativo; e ancor più lo slogan – una storia che ci unisce – che accompagna alcune delle immagini (belle assai, tra l’altro) scelte per l’edizione 2011. Così non m’è sembrato, per la verità. Tralasciando ogni discorso sui perché (su cui non sono evidentemente abbastanza informato), è spiacevole constatare un passo indietro rispetto ad appena qualche mese fa, quando prendeva forma il progetto associativo delle Cantine Guardiesi Unite.

Certo, qualche assaggio l’interessante l’ho pur fatto. Ma questa è un’altra storia e conto di parlarvene presto.

Guarda anche qui:

Commenti

One Response to “Fratelli d’Italia, Vinalia s’è desta (?)”

  1. Kerres: il piedirosso de I Pentri : stralci di vite
    Agosto 27th, 2011 @ 14:02

    […] mie puntatine a Guardia Sanframondi, in occasione di quella bella manifestazione che è – o è stata!? (ne ho parlato qui) – Vinalia. Ho assaggiato il Flora, da uve falanghina e L’Amore delle Api che – […]

Lascia un commento