Fiano di Avellino, il 2016 di Ciro Picariello

È diventata ormai una piacevole abitudine, quella di passare da Ciro Picariello a Summonte per farsi una primissima idea dei vini ancora in vasca. Come quello che lo ha preceduto (qui l’assaggio in anteprima del Fiano di Avellino 2015), il 2016 è stato un millesimo piuttosto complicato, che ha fatto registrare un calo della produzione, a seconda […]

Il Greco di Tufo di Sertura.

Il mio papà è originario di San Pietro Irpino, una piccola frazione di Chianche (che é uno degli 8 comuni ricompresi nella zona di produzione) e per questo motivo in famiglia si beveva Greco di Tufo praticamente su tutto. Onnipresente sulla tavola di Natale, gli si chiedeva di dare sollievo al palato, tramortito (in ordine di […]

Cantina Giardino, 4 interpretazioni di aglianico

Se oggi possiamo godere dei vini di Cantina Giardino, è perché, ad un certo punto della sua vita, Antonio De Gruttola è riuscito a superare la paura della “consacrazione fiscale” (cit. Daniela, la moglie) e s’è messo a fare bianchi e rossi dell’Irpinia, a modo suo. I numeri sono confidenziali, ma i vini di Cantina Giardino sono sempre […]

Un Fiano con le bolle a Cantina del Barone

Il disciplinare del Fiano di Avellino* non prevede la tipologia spumante, che tanto va di moda oggi. Ciò nonostante, aziende tipo Villa Raiano e Montesole o artigiani come Ciro Picariello (giusto per fare qualche nome) già si cimentano, da alcuni anni e con discreti risultati, nella spumantizzazione del fiano. Un “Fiano con le bolle” non è una novità nemmeno a […]

keep looking »