L’Aligoté, un bel bianco borgognone firmato J. Claude Rateau

Strana storia, quella dell’aligoté: varietà a bacca bianca allevata in Borgogna sin dal diciassettesimo secolo, ha quasi sempre vissuto all’ombra dello chardonnay. Un po’ quello che è accaduto (e accade ancora), per certi versi e con le dovute proporzioni, in Campania, con la coda di volpe, uva troppo spesso sbrigativamente relegata a ruolo di comparsa rispetto […]

Gli Champagne di Charles Dufour

Il mio francese funziona male male male (cit.), perciò ho probabilmente capito pochissimo di quello che Charles Dufour ha raccontato dei suoi Champagne, a Roma, una decina di giorni fa. Mi sovviene in aiuto il sito internet del distributore italiano, da cui traggo conferma del fatto che dopo alcuni anni di impegno nell’azienda di famiglia (convertita al biologico […]

Gli Champagne di Cédric Moussé

Il bello del vino -credetemi, non è una frase fatta- è trovarsi davanti ad un bicchiere per scoprire luoghi, storie, persone. Così, la degustazione di giovedì scorso a Roma, non è stata soltanto la presentazione degli champagne Moussé, ma anche l’occasione per conoscere Cédric Moussé, quarta generazione di vignaioli nella Vallée de la Marne. Tra uno champagne e l’altro, mentre parlava […]

Vini dell’altro mondo: Chardonnay Reserva 2007, Punta Nogal (Cile)

È vero, avevo sperato di fare il colpaccio mentre pescavo questa bottiglia nel cesto delle rimanenze – quelle vere 😉 – di cantina (e questo anche se il buon Luigi mi aveva avvisato: «guarda, non so come lo troverai»). A bocce ferme (cit), però, posso tranquillamente dire che è stata una delusione. Purtroppo. 🙁 La puzzettina d’esordio suona male, molto male, e […]

keep looking »