Aglianico del Taburno Riserva “Limiti” 2001, Torre dei Chiusi

Non aver mai parlato, finora, di Domenico Pulcino e dei suoi vini è stato un errore grave. E dire che ce ne sarebbero state (e ce ne sono) di cose da dire, specialmente dopo la giornata trascorsa in azienda insieme con Paolo Mazzola, ormai più di un anno fa. Mi riferisco a tutta una serie di assaggi […]

Nuovi disciplinari per le denominazioni sannite /1: la DOCG Aglianico del Taburno

Avevo già detto qui del tanto sospirato arrivo della garantita per l’Aglianico del Taburno e della sistemazione delle denominazioni di origine sannite, con il  riconoscimento della doc Falanghina del Sannio e la modifica del disciplinare della doc Sannio. Ebbene, i tre decreti emanati il 30 settembre scorso dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale numero 236 del […]

VinEstate a Torrecuso: la prima volta dell’Aglianico del Taburno con la garantita

Anche se paurosamente in ritardo, trovo finalmente il tempo di parlare di VinEstate e della XXXVII edizione che inizia domani 2 settembre a Torrecuso. Riflettori puntati, in particolare, sulla tipologia rosato che farà il suo debutto sul mercato – con la fascetta della garantita – già nella prossima primavera. Senza riportare anche qui, su queste paginette, il programma della manifestazione (che […]

Ai tempi della crisi e dell’estate che tarda ad arrivare: qualche aglianico a buon mercato

Depressione, decrescita, compressione dei consumi: in pratica, le parole più dette e ri-dette dal 15 settembre 2008 ad oggi. A dispetto delle (fin troppo?) rosee previsioni iniziali, la crisi si sente ancora oggi, a quasi 3 anni dal fallimento di Lehmann Brothers, con gli economisti e i politici di ogni credo e colore che si affannano […]

keep looking »