“Liguria dAmare”, una conferma e una novità.

Mi perdonerà Antonello Maietta se prendo a prestito il titolo pensato per una bella serata organizzata qualche anno fa a casa Ais Milano, di cui poi parlai sul blog di Angelo Di Costanzo. Lo faccio perché ben sintetizza la mia passione per gli affascinanti vini che arrivano da questa piccola lingua di terra. Badate bene, non […]

keep looking »