Pubblicato il 22 Agosto 2010 | Nessun Commento

Il Festival meridionale delle Piccole Vigne – il primo dico – è stato un successo; io c’ero e ho provato a raccontarlo (leggi qui, qui e ancora qui).
Le premesse per fare ancora meglio ci sono tutte anche quest’anno. Mi trovate lì. L’appuntamento è per il 27 agosto nel “mio” Sannio, a Castelvenere, il comune più vitato della Campania.


Il 27 agosto è anche il giorno d’apertura della XXXII Festa del Vino che si tiene ogni anno nel borgo viennerese, manifestazione nel cui ambito è inserito il banco d’assaggio delle Piccole Vigne organizzato da Luciano Pignataro e Mauro Erro con la ProLoco di Castelvenere e con il contributo della Provincia di Benevento.
Ecco i protagonisti di quest’anno:
Azienda Agricola Ciro Picariello – Capriglia Irpina (Avellino)
Cantina Contrada Salandra – Pozzuoli (Napoli)
Azienda Agricola La Sibilla – Bacoli (Napoli)
Cantina Bambinuto – Santa Paolina (Avellino)
Cantine Luigi Tecce – Paternopoli (Avellino)
Azienda Agricola Salvatore Magnoni – Rutino (Salerno)
Nanni Copè – Vitulazio (Caserta)
A Vita di Vigna De Franco – Cirò Marina (Krotone)
Azienda Agricola Bonavita – Faro Superiore (Messina)
Azienda Agricola Gennaro Papa – Falciano del Massico (Caserta)
Cantina dei Monaci – Santa Paolina (Avellino)
Cantina del Barone – Cesinali (Avellino)
Azienda Agricola Pasquale Petrera – Fatalone – Gioia del Colle (Bari)
Tenute del Fasanella – Sant’Angelo a Fasanella (Salerno).

Ecco qui il clip di presentazione con alcune anticipazioni.



Sempre nella giornata di venerdì 27 agosto, alle ore 18 ci sarà il Palio della “Barbera Contadina” con il gruppo Slow Wine Campania (posti limitati e prenotazione obbligatoria contattando Pasquale Carlo – cell. 329/7333423).

In mattinata, si svolgerà – invece – il concorso “Sannio da Scoprire” dedicato ai vitigni autoctoni “minori” del Sannio: coda di volpe, piedirosso e barbera del Sannio.

Per maggiori informazioni:
www.lucianopignataro.it 
www.prolococastelvenere.it

Guarda anche qui:

Commenti

Lascia un commento